MegaTokyo - rilassati, t1 capiamo - non riesco a sopportare quel personaggio

  • English
  • Deutsch
  • Italiano
  • Français
  • Nederlands
  • Suomi
  • Polski
  • Norsk
  • Interlingua
  • Srpski
  • Español
  • Português (Brasil)

“non riesco a sopportare quel personaggio”
tavola #1327: non riesco a sopportare quel personaggio

storyboard

clicca per espandere ==== vignetta #1
Piro: Quindi potresti non essere qui.
Piro: È un male?
Miho: Oh! Quindi non vuoi che muoia, ma andrebbe bene se non fossi nemmeno qui?
==== vignetta #2
Piro: Beh, se quelli qui fuori conoscessero tutta la tua storia, come dici tu, non sarebbero piú fan, e tu non dovresti piú fare stupidi scenari per seminarli, nascondendoti nella parte maschile di un bagno pubblico con qualcuno che non sopporti.
==== vignetta #3
Miho: No! Idiota!
Miho: Non sarei proprio qui, per nessuno!
Miho: Me ne sarei andata e sarei stata dimenticata molto tempo fa.
==== vignetta #4
Piro: Uh… cosa?
Miho: Non ti sei mai chiesto come mai alcuni personaggi sembrino piú vivi di noi?
==== vignetta #5
Miho: Nel mio caso, è vero.
Miho: Il mio “personaggio” è molto piú vivo di quanto io potrei mai essere.
Miho: È l'amore delle persone per il mio “personaggio” a tenermi qui.
==== vignetta #6
Miho: Il problema è che, non sapendo tutta la mia storia, il “personaggio” che amano è solo chi ero quando la mia storia stava per finire…
==== vignetta #7
Miho: E io non sopporto quel personaggio.

box delle news

logo Nuvole Elettriche
(24 Novembre 2017) L'ultima tavola.
(24 Novembre 2017) L'ultima tavola.

console

<legione>

Tutto questo "Evil Grin" mi si addice…

“Pesce d'Aprile”

Giovedì 2010-04-01

Dite la verità, ci siete cascati.
Avete pensato che davvero Yuki e Kobayashi- kun rischiassero di finire imprigionati per chissà quanto tempo nelle cantine del locale, per esserne tirati fuori solo quando dovevano fare un concerto per intrattenere la folla gotica della "Caverna del Male". Beh, rilassatevi, perché come potete vedere la vera storia prosegue in maniera più logica, senza inaspettati colpi di scena e pericoli imprevisti. È solo per stavolta che ho preso il filo della storia finora, e basandomi sulle vignette della tavola di oggi ho manipolato i dialoghi per fargli prendere una piega strana ma plausibile.
Non me ne vogliate, vi prego, se ho approfittato così della vostra fiducia: era già da un po' che non facevamo un bel pesce d'Aprile ai lettori, l'ultima volta era riuscito piuttosto bene, e invece l'anno scorso era saltato per mancanza di idee. Non vogliatemene nemmeno se ho dipinto Kenji come un uomo d'affari che pensa solo al suo locale, uno schiavista senza scrupoli. Come vedrete nelle prossime tavole non é una persona del genere. Non é certo un bravo boy-scout, ma nemmeno un criminale. Kenji é… fatto un po' a modo suo. Credo che prossimamente avremo modo di conoscerlo un po' meglio.

Nota 1: per gli inviti a recarmi in luoghi diversi dal presente, minacce di morte ed altre espressioni di affetto, gli indirizzi e-mail sono in fondo alla pagina.
Nota 2: se vi state chiedendo di cosa diavolo sto parlando, dovevate esserci 1° Aprile. Chiederò a chi di dovere di linkare la pagina così com'era allora.
Nota 3: l'immagine del rant rappresenta noi tutti. Largo è la faccia che avevo io a mezzanotte, Piro la faccia che avevate voi la mattina del primo. :D

Saluti!

<mornon>

“InterNosCon 2012”

Lunedì 2012-02-20

L'InterNosCon è una con di giochi di ruolo, ossia un incontro organizzato per trovarsi e giocare; non è una mostra mercato, né d'esposizione, semplicemente si gioca.
Gli eventi sono presentati dagli stessi partecipanti (ma nessuno è obbligato: gli anni passati c'è stato chi ha solo giocato, senza problemi di posti) e l'organizzazione si limita a offrire spazi, pasti e rinfreschi; potete vedere le informazioni delle scorse edizioni sul sito ufficiale, magari dando una scorsa ai programmi (qui quello dell'ultima edizione), giusto per farvi un'idea della varietà di giochi che potrete trovare.
Qui potete trovare il sito dell'edizione attuale: non preoccupatevi se non vedete il programma, non manca molto; aspetta solo che qualcuno faccia il primo passo presentando un evento. Anche i costi appariranno tra breve; non fate riferimento a quelli delle passate edizioni, perché ci saranno cambiamenti.
Io ci sarò; se decidete di fare un salto, fatemi sapere.