MegaTokyo - rilassati, t1 capiamo - Tutti gli uomini sono…

  • English
  • Deutsch
  • Italiano
  • Français
  • Nederlands
  • Suomi
  • Polski
  • Norsk
  • Interlingua
  • Srpski
  • Español
  • Português (Brasil)

“Tutti gli uomini sono…”
tavola #72: Tutti gli uomini sono…

storyboard

clicca per espandere ==== vignetta #2
Erika Hayasaka: <Sei ossessionata da qualcosa. Che è stavolta?>
Kimiko Nanasawa: <Stamattina un tipo mi ha dato un abbonamento nuovo e se ne è andato prima che potessi dire di no.>
Erika Hayasaka: <Carino da parte sua.>
Kimiko Nanasawa: <Lo so, ma… non posso accettare una cosa del genere da un perfetto sconosciuto.>
==== vignetta #3
Erika Hayasaka: <Perché no?>
Kimiko Nanasawa: <Beh, perché…>
Erika Hayasaka: <Nanasawa, se fai sul serio riguardo a questa storia dell'attrice, devi imparare un po' di cose riguardo ai 'fan' e ai loro modi di comportarsi.>
==== vignetta #4
Kimiko Nanasawa: <Non era un 'fan'. Io non ho 'fan'. Non ho neppure ottenuto la parte per la voce di un criceto.>
Erika Hayasaka: <Tutti gli uomini sono dei fan. Devi smetterla di essere così rigida e imparare a trarne vantaggio.>

console

<lapo>

“Angeli ed Evangelisti”

Mercoledì 2003-06-18

Angeli
Gli angeli esistono?
Che sesso hanno?
Dubito, non lo so e non mi interessa, parliamo di altro.
Parliamo piuttosto degli angeli di Evangelion: dio quanto adoro quando i giapponesi "giocano" con le religioni occidentali... ma ovviamente per loro saranno ben strane e non è così incomprensibile che, dopo aver dato una letta veloce all'antico testamento, inventino storie di dei vendicativi e sanguinari (qualcuno ha detto Bastard!!?).
Perché lo adoro? Mhh... buona domanda, non lo so, ma mi diverte molto, probabilmente è il mio ateismo che viene a galla?
"Io e la religione", un rapporto difficile... o meglio io tendenzialmente sono per il "ognuno pensa quel che gli pare, basta che non venga a dare fastidio a me" ma, purtroppo, buona parte dei cattolici tendono *proprio* a "venire a dare fastidio a me"... qualcuno ha detto "proselitismo"? È la cosa che più detesto, in assoluto.
È vero anche, però, che due dei miei migliori amici sono contemporaneamente cattolici e persone con idee non lontane dalle mie, due cose che prima di conoscere loro consideravo totalmente incompatibili (ennesima riconferma che non si può *mai* fare di tutta l'erba un fascio).
Beh, miei "turmoil" interiori a parte (vi capita mai di non saper riportare in italiano un concetto che vi è venuto in mente in inglese? in effetti se siete su megatokyo.it e non su megatokyo.com probabilmente la risposta è "no"... diciamo che "turmoil" significa qualcosa come "travaglio, movimento, rimescolamento") torniamo a bomba sull'argomento NGE (NdL: Neon Genesis Evangelion): l'ho appena rivisto per intiero, stavolta initaliano. È sempre il migliore. Sì.
Tra l'altro sono molto legato a quella, serie, per tutto un insieme di motivi (non ultimo il fatto che è una delle poche serie per cui necessita 'accendere il cervello' per capire la trama).

Evangelisti
Beh, mi dice clem131 che Evangelion significa "buona novella", ma sono piuttosto convinto che i Bravi Ragazzi Della Gainax abbiano preso la parola in modo piuttosto letterale e quindi la interpretino come "Evangelisti" che a loro volta paiono interpretare come "qualcosa che è opposto agil angeli". Mhh.
Boh.
Non mi importa come la interpretano, il prodotto è comunque vaildo a priori.
Non mi importa neanche sapere cosa ci fa il grafico dei dodici sephiroth nella sigla iniziale... o melgio, lo so: le citaizoni casuali da relilgioni "strane" (e quidni occidentali) non potevano coprire certo il solo cattolicesimo, quindi qualcosa preso dalla cabala era quasi d'obbligo, no?
Ma, in fondo in fondo, che cosa ne so *IO* di vecchio testamento, di cabala, e altri argomenti raccoglibili sotto "storia antica e religione", due materie a cui sono affatto impermeabile?
Beh, per dirne una per sapere che "quella parte della bibbia dove dio è vendicatore che ispira tanto i giapponesi si chiama antico testamento" l'ho chiesto a clem131.
Riguardo ai 12 sephiroth il poco che ne so... l'ho letto ne Il Castello di Eymerich.
Cosa dite? È "solo" narrativa e non posso basarmi su un romanzo come fonte di informaizone?
E perché mai?
Se non fosse per gli splendidi romanzi di Valerio Evangelisti probabilmente non saprei neanche il significato della parola "Santo Uffizio".
Sono in ansiosa attesa per il prossimo suo libro... ma nel frattempo mi sto godendo Magus, il romando di Nostradamus, come sempre all'altezza dell'autore, che ho trovato l'anno scorso su una di quelle bancarelle a metà prezzo, in mezzo a un'improbabile catasta di libri di astrologia, magia, ricette di cucina, romanzi rosa... e lì, in mezzo a quell'accozzaglia di carta, li ho visti: tre libri dalla copertina (volutamente, credo) pacchiana (argentata), con titolo altisonante e, unico fatto che ha fatto fermare il mio sguardo per qualche momento di più, l'autore: Valerio Evangelisti.
Un libro uscito due anni prima ma con lo sconto del 50%?
Sono *molto felice* che la copertina sia un po' pacchiana e che sia stato scambiato per un libro di profezie 0=)

π
Chiosa finale: questo sito è in UTF-8, il che significa che può contenere caratteri di ogni tipo senza ulteriori encoding, a partire dalle lettere accentate, passando per le lettere greche (ciao, pretoriani ^_^), arrivando ai geroglifici e al cuneiforme.
Che poi abbiate installato sul vostro computer o meno dei font capaci di visualizzare quei caratteri... beh, questo dipende da voi.
Per rispondere alla domanda "cosa sono quei due quadratini vuoti che metti in fondo ai tuoi rant?" vi dico "installate la lingua giapponese o comunque il supporto CJK del vostro OS, e poi capirete".

ラポ

<clem131>

“Live CD Linuz”

Martedì 2003-07-01

Il percorso tramite il quale sono arrivto ad interessarmi alle distribuzie linuz live cd è assai tortuoso anzichenò, ed è di difficilissima se non impossibile spiegazione. Per cui veniamo al dunque:
Linuz è un sistema operativo opensorcio strafiko iperstabile che però necessita di un po' di l33t skillz per essere configurato correttamente. Rispetto a winzozz ha il pregio che non si pianta pressoché mai e che essendo meno a prova di idiota, se siete di quelli che il compuz sanno maneggiarlo e sanno cosa vogliono non vi troverete mai a rimbalzare sulla rete di sicurezza. In italiano corrente, la frase di prima significa: a volte con winzozz vuoi fare qualcosa di teoricamente pericoloso ma che tu sai assolutamente come fare in modo corretto e sai che funzionerà, e quando provi a farlo scopri che qualche gabola protettiva del sistema operativo ti impedisce di farlo. Oppure hai un HardWare piuttosto vecchio perché non ci hai i soldi o semplicemente non vedi perché buttare una scheda tv vecchia ma perfettamente ed eccelsamente funzionante solo perché i drivers per win2k non sono mai usciti, e questo HardWare con winzozz va di merda ma con linuz parte da dio e subito. Dunque, siccome ho un HardDisk molto sfigato e da gennaio ho fastweb, in un'impeto di scarichite ho piallato la partizione linuz per far spazio ai filez, e quindi non beneficio più di linuz da quel dì. Finché, qualche giorno fa, leggendo su repubblica.it dell'hackmeeting di Torino, ho beccato il link al sito di una distribuzione live cd di linux, ossia di una distribuzione bootabile da cd e completamente funzionante. Figata delle figate, oltre alle partizioni NTFS io ne ho anche una FAT32, che linux legge senza problemi, e sulla quale quindi potrei in teoria lavorare e salvare i miei files, avendo solo l'accortezza di riavviare con il cd della distribuzione linux inserito, senza dover fare sbatti e installazioni e piallazie delle partizioni. Ma passiamo alle distro finora provate.
- KNOPPIZ è una distribuzia live CD che funge direi bene, 4 consoles, KDE, ha un sacco di programmi ed è molto versatile. Ci sono programmi per la rete: browser, utilities di configurazione, roba semi hackosa di cui non capisco una cippa; programmi per l'audio-video: mixers, xmms (winamp per linux), viewers di avi ed mpeg, programmi per videolan, persino aaxine, che sta per ascii art xine, un programma che vi consente di vedere i video presenti sul vostro computer in ascii art O_o; ci sono poi numerosi programmi per editare documenti di vario genere: editors di testo da programmatori, minchiatine miste e soprattutto openoffice, la versione opensource di Office. Quest'ultimo non è al 100% compatibile, quindi non usatelo per cose per cui vi pagano (oppure usate solo lui).
Knoppix ha pure un simpatico Configuratore a cui si può accedere in qualsiasi momento che vi configura anche l'India. In 10 secondi ho fatto partire la mia scheda TV, che su win2k non partiva causa mamcanza di drivers. E' pure possibile salvarsi la configurazione su dischetto o su un file sull'HardDisk. Gli hard disk vengono montati in /mnt, di default solo in read. Dovete fare un bel sudo su e rimontarli con la flag -w in read/write. NON fatelo sulle partizie NTFS, solo sulle FAT. A parte che non funge (^__^''') è pure, dicono, assai periglioso e potrebbe spanarvi tutto.
Nota per me MOLTO negativa: io ho una scheda di rete non così rara, alla fine, una BANALE e COMUNISSIMA intel ether express. Oh, il mitico configuratore di Knoppix quando si cerca di configurare la network card mi insulta dicendomi che non trova nessuna network card. Inoltre, il modulo eepro100 c'è ma non si installa, perché il device corrispondente eth0 non esiste nè può essere creato con makedev. Morale: knoppix sarebbe perfetto ma non lo posso usare, la rete mi *SERVE*.
- DYNE-BOLIC: distribuzia live cd orientata all'audio-video editing & broadcast. Il video: potete visualizzare tagliare incollare montare quello che vi pare o quasi, creare modelli 3D, disegnare in 2D, c'è DI TUTTO. Qui forse il nostro Briareos potrebbe dare indicazioni MOLTO più dettagliate delle mie, è lui l'esperto in grafica, io sono solo rimasto basito dalla quantità di roba. Audio: mixers, mica mixers, campionatori, mp3 players, server e client per connessioni radio over the net. Nota lievissimamente negativa: l'audio ha un fastidioso fruscio di fondo, nonostante sia stato installato il corretto modulo emu2k per la SB Live... chissà perché? Nota invece MOSTRUOSAMENTE negativa è che persino in questa distro, pensata tra le altre cose appositamente per il broadcast, mancano i moduli per la mia scheda di rete. Può sembrare lievemente egocentrico come discorso, ma cazzarola non ho una Antani Live Triple Scappellamid @ Right, ho una INTEL ETHER EXPRESS! La trovi nel DIXAN!! snort! La Dyne monta tutto in /vol, anche qua dovete riloggare come root per metterli in -w.
La Dyne, va detto, ha degli assai bei giochini, e poi usa WMaker invece di KDE il che la risolleva nella mia personale classifica. Tuttavia, la Knoppix è e resta più versatile; se però siete patiti di musica o video e grafica, la Dyne è sicuramente la scelta giusta. Anche qui, è consigliato avere una partizione FAT32 per salvare il lavoro.
- Cool Linux CD: non mi ricordo nemmeno il link, cercatevelo voi; questa l'ho provata pochissimo, ma non ha i drivers per la scheda di rete e non monta gli hard disk in automatico.

- More, more, more! Click Here 4 Koppix Customizations! le distro knoppix customizzate!! Mo le scarico TUTTE!!! MUAHAHAHAHAHHAHA!!!

Adesso attendo che Lapo mi faccia il live cd di freebsd per il prossimo rant, nel frattempo buone linuxate a tutti voi!