• English
  • Deutsch
  • Italiano
  • Français
  • Nederlands
  • Suomi
  • Polski
  • Norsk
  • Interlingua
  • Srpski
  • Español
  • Português (Brasil)
“Venire aperti”
tavola #59: Venire aperti

storyboard

clicca per espandere ==== vignetta #1
Junpei: Tu! Che onorevolmente hai sconfitto me in combattimento mortale.
Junpei: Mai prima d'ora me sconfitto così.
Largo: Puoi dirlo. T'ho aperto in due.
==== vignetta #2
Junpei: Cosa è "t'ho aperto"? Devi mostrarmi, maestro venuto da terra straniera!
Largo: È un po' come, hai capito, quella cosa l33t che fai, tipo, quando apri in due qualcuno.
==== vignetta #3
Junpei: Come, così?
Largo: Er… no.
Largo: Dovremo lavorarci un po' su.
==== vignetta #4
Largo: Perfetto!
Junpei: Junpei si sente l33t.

box delle news

console

<briareos>

“Epicus Doomicus Metallicus”

Giovedì 2003-06-12

Era da un po che non facevo un rant...credo che questo sarà uno di quei bei rant lunghi che escono furi solo poche volte all'anno, di
cose ne sono successe tante; ho deciso di dividere il rant in tre sezioni, come indica il titolo, penso che descrivano molto bene le
varie tipologie di cose accadute in questo (ampio) lasso di tempo che separa il mio ultimo rant (anche il primo ^^;;;) a questo...

EPICUS
Epicus...beh, cominciamo col dire che finalmente ho finito Golden Sun e Metroid Fusion per il GBA, oltre che Zelda The Wind Waker per GameCube. Forse l'odierno capitolo di Zelda era un po sottotono rispetto ai precedenti (soprattutto Ocarina of Time ed il mio preferito, Majora's Mask) per ampiezza, durata e difficoltà della quest principale, cmq il resto lo rende sempre un Gran Bel Gioco.
Passiamo da i videogiochi (tanto ci ritornerò, lo so) al forum di Megatokyo.it, dove ho intrapreso il piccolo grande tread delle citazioni che ho colto in MegaTokyo. Tutto quello che non trova spazio tra le note di una tavola dovreste trovarlo li, al massimo la mia mail la trovate in fondo alla pagina. Tornando a cose più serie (see), questo periodo ha visto anche l'iniziare e/o il finire di molte serie di anime e/o manga. Da segnalare assolutamente Alita Last Order che segna il ritorno di Kishiro in grande stile, si è finalmente concluso Patlabor dopo una pubblicazione alquanto saltuaria (ma almeno è finita, non come una casa in particolare che se non vende non pubblica), Karakuri Circus acquista finalmente una pubblicazione veramente periodica e si vocifera che il manga di Saikano verrà pubblicato da novembre in poi. Per chi non conoscesse Saikano (abbreviazione di "Saishu Heiki Kanojo", per i non-japponesati "She, the Ultimate Weapon"), sono riperibili in rete sia scanlations (ossia manga scannati e tradotti) che fansub (ossia anime sottotitolati, entrambi da fan, niente di ufficiale); in breve, parla di una ragazza che si ritrova ad essere l'arma definitiva, messa a punto per sconfiggere un misterioso invasore (che sembra usare mezzi americani...hint, hint) e che deve dividersi tra i doveri impostegli e la sua vita da studentessa. Così può sembrare il solito polpettone romantico, ma credetemi, vale la pena sia leggere il manga (7 volumi) che vedersi l'anime (13 episodi). Sempre Sul fronte anime, Piro in uno dei suoi rant aveva accennato ad uno dei nuovi lavori di Yoshitoshi Abe (qui in Italia conosciuto per Lain e Niea_7), Haibane Renmei (Charcola Feather Federation). Qui Abe si reinventa da disegnatore a sceneggiatore di un'opera altamente onirica e densa di significati, incentrata su un gruppo di ragazze delle ali d'angelo (da qui il titolo) che devono...beh, a dirlo si rovina tutta la serie (corta anche questa, 13 episodi)...purtroppo è un'anime Pioneer, questo significa che ci sono delle cadute di tecnica abbastanza visibili, anche se la bellezza della trama controbilancia il tutto. Dopo averlo visto so perchè Piro è diventato così fissato col tema "In Search of Lost Wings" e similari :) Ma torniano a delle belle serie lunghe, epiche, piene di combattimenti e di belle bambine in tute aderenti: Crest of the Stars. Bello. Ma Bello Veramente. Composta da tre serie di 13 episodi ciascuno, Crest of the Stars prima introduce un universo intero, poi lo fa combattere e poi lo fa terminare con un grandioso epilogo. E qui mi fermo, altrimenti ne potrei parlare per due rant interi. Altro su questo fronte? Non mi viene in mente niente (oh beh, potrei deliziarvi parlando di SoulTaker, ma non mi va), quindi si passa a...

DOOMICUS
Sotto a Doomicus c'è n'è da scrivere di roba. Ooooh, si, ce n'è. Innanzitutto, oggi (quando scrivo), 3 giugno 2003, ho avuto il piacere di perdere un giorno lavorativo per farsi che la cara patria mi giudicasse rivedibile per motivi alquanto assurdi al servizio di leva obbligatoria. Non che mi faccia schifo, anzi, sono contentissimo che avrò sei mesi di tranquillità assicurata da obblighi militari,
però...innanzitutto oggi eravamo una 50ina di persona a dover fare il primo giorno. di questo gruppo, una 40ina (si, 40, più o meno)
sono stati giudicati rivedibili al test delle urine (lo so, fa schifo da dire, ma è così); a me è stata diagnosticato traccie di sangue nelle urine (grave) e traccie di proteine (dovuto all'alcolismo...per bere bevo, ed abbastanza assiduamente, ma alcolista)...quindi,
essendo il test delle urine l'ultimo passo prima del fatidico test psicoattitudinale (vera e propria ragione per andare a fare la visita
il primo giorno), sono stato dichiarato rivedibile e fatto "accomodare" in cortile con i ragazzi che avevano fatto anche la visita del
secondo giorno ed aspettavano l'idoneità o meno. Erano le 10:45. Il foglio del "rivedimento" ci è stato consegnato alle 15:45. Visto che mi avevano detto che il primo giorno si finiva verso mezzogiorno (infatti i 10 non riveduti hanno fatto il test psicoattitudinale e sono andati a casa per quell'ora), io non mi sono portato niente da leggere ne tantomeno il mio amato GameBoy SP...ringrazio il signor Nokia per aver messo nei cellulari giochini alquanto stupidi come lo Snake od il Flipper, ma almeno mi hanno aiutato a passare queste simpatiche 5 ore a fare assolutamente niente (non che i militari facessero qualcosa, eh...). Poi, chiamati per il foglio di rivedimento (che esenta dal secondo giorno di visita), è venuto il momento della ricca paga militare, ben 3,10 euro, una cifra con cui non mi sarei nemmeno ripagato il biglietto del treno, se non avessi avuto l'abbonamento. Vabbeh, tra un anno sarò ancora li, ma vedrò di recarmi preparato. Su un'altro fronte, totalmente diverso, mi sono comprato un masterizzatore DVD, un bel Sony DRU-500AX, scirve sia DVD+ che DVD- e lo fa con grande efficenza. Solo che i programmi di authoring hanno bisogno di un bel po di spazio per lo swap, ed i miei due
dischi erano strapieni...ed allora, vai, un bel disco da 120 gb con relativo controller PCI visto che entrambi i canali IDE del mo PC
sono gia impegnati. Nel momento in cui scrivo il masteizzatore mi sta facendo Gunparade March, simpatica serie robotico/sentimentale tratta da un (sembra) misconosciuto gioco per PSX. Appena l'hd si presenterà sull'uscio di casa si procederà alla DVDizzazione della magnifica Crest of the Stars. Prossimanente Haibane Renmei e Saikano. Ed il conto in banca chiede pietà, anche perchè sono convinto che un piccola revilizzazione di processore ci voglia...solo che la mia mobo non supporta gli Athlon XP più nuovi, e di conseguenza anche della ram aggiornata si fa obbligatoria...farei prima a cambiare computer, ma non ho lo spazio per mettere un altro case :P E poi a giugno escono tante belle cosine, tipo Golden Sun 2 (lo voglio PAL, non tanto per la traduzione ma perchè almeno ho le stelline da
spendere sul sito Nintendo ;P), il GameBoy Player e magari mi regalo pure Ikaruga...se non dovessi sottoporre la macchina alla biennale
revisione, visto che è pure vicina ai 100 mila kilometri è meglio non saltarla, altrimenti altro che Doomicus...

METALLICUS
Non si può parlare che di metal in questa sezione. Iniziamo col dire che sono rimasto piacevolmente sorpreso da alcuni nomi
che saranno presenti al Gods of Metal, Queensryche in primis. Non che intenda andarci, di morire sull'asfalto liquido non mi va, nemmeno di sentire gli Stratovarius od i Man'O'War, semplicemente sono felice che gli organizzatori del Gods si siano svegliati e chiamino qualcunaltro otre ai solito gruppi. L' Heineken Jamming Festival invece propone i Metallica e gli Iron Maiden...considerando che i
Metallica per me sono morti dopo And Justice For All, rimangono sono gli Iron Maiden, che però con lo scorso Brave New World hanno un po deluso. Ma per una delusione c'è sempre qualcosa che ti risolleva il morale, ed in questo caso, ce ne sono varie: prima di tutto il trovare una ristampa del primo album dei Candlemass, Epicus Doomicus Metallicus appunto, in edizione doppio CD rimasterizzata molto bene, più uno straoridnario ed alquanto raro DVD con su vari pezzi live (considerando che i Candlemass fanno veramente poche
apparizzioni, il DVD acquista una valenza molto particolare); l'acquisto mi ha esaltato particolarmente, anche se dopo che un amico mi ha prestato Rude Awakening (sempre DVD), uno degli ultimi live dei Megadeth, anche il trash ha riacquistato piede nella mia classifica
di preferenze, anche se, finalmente, dopo vari anni di ricerca, riesco finalmente a reperire una copia di Soldiers of the Night, il
primo disco dei Vicious Rumors, in ottime condizioni. Non pago (nel senso non contento, il disco l'ho pagato), ho trovato persino entrambi i dischi dei Lordian Guard, gruppo nato dalle ceneri dei mitici Warlord. E le casse pompano, con immensa delizia dei miei e dei vicini...purtroppo al lavoro siamo sotto la tirannia di un'ascoltatore di tunz tunz incallito che equilibra il tutto...non che mi faccia
felice questo.

Ultime due righe per spiegare l'immagine del rant. L'ho fatta io un paio di giorni prima della visita militare, cercavo di risollevarmi
il morale pensando che avrei potuto trovare qualcosa di simile li...invece ho trovato un'infermiera alta 1.40 e larga altrettanto...non
si può avere tutto dalla vita.

<clem131>

“Antitettonica a zolle”

Giovedì 2003-06-05

Allorquindi.
Stamane sono stato a richiedere lo stato vaccinale presso la ASL di via Padova.
"buongiorno, vorrei lo stato vaccinale, come si fa?"
"Dunque, mi dica nome cognome e data di nascita"
la tipa dietro lo sportello ha la mano sul mouse.
"Enrico Clementel"
la vedo fissa con la mano sul mouse... forse sta scrivendo con l'altra sotto al bancone sulla tastiera guardandomi negli occhi...molto probabile...
"6 luglio 1978"
*click* *click*
"Sì, dunque... ah, guardi, la sua antitetanica è scaduta nel MILLENOVECENTONOVANTACINQUE."
O__O'''!
"se vuole può farla qui subito, è una puntura sul braccio gratuita velocissima"
"ah, va bene!"
"si accomodi pure, la chiamano dall'altoparlante"
Mi accomodo pure, mi chiamano dall'altoparlante. Di fronte a me ci sono due genitori con bambini, uno minuscolo di neanche un anno e una bambina di 4 o 5.
Attendiamo tutti fiduciosi quand'ecco che dall'altoparlante esce una voce. Anzi. Forse è meglio dire che prorompe un boato che suona del tipo: "BABOBI:" Io e gli altri accomodatisi pure ci guardiamo perplessi...
"ma che ha detto?" "boh? non si è capito niente". Dopo un minuto esce un medico anzianotto e panciuto, visibilmente contrariato dal fatto di essersi dovuto alzare dalla sua scrivania per aprire la porta. Il pregio della manovra è che consente di dire il nome in italiano corrente e comprensibile, invece che attraverso un altoparlante modello "vocoder sbronzo alla festa di Rifondazione". Si alza la mamma col bimbo minuscolo, poi viene aggiustato qualche parametro dell'altoparlante e dopo un po' finalmente una voce gracchia "CLWMNETWEL", ed io, che ho studiato spionaggio e sono in grado di capire il cinese, capisco che si riferiscono a me.
Entro, mi accomodo pure, stavolta seduto sul lettino, la dottoressa lotta per un po' con la mia camicia cercando di raggiungere il mio deltoide poi io suggerisco che forse è meglio che me la levi ed in effetti anche lei trova che la cosa sia opportuna. Punturina da due secondi, finito tutto, modello pic indolor, ora sono di nuovo corazzato contro le maledette spore del tetano e pure quelle della difterite! HA! ALLA MIA!
"Senta, se si dovesse gonfiare la zona in cui ho inoculato il vaccino ci metta del lasonil o del ghiaccio, va bene?"
"D'accordo, grazie mille, buona giornata."
Al che scatta la domanda:
perché si dice INOCULARE quando poi l'iniezione te la fanno nel braccio?
Meditate, gente, meditate.