MegaTokyo - rilassati, t1 capiamo - un guscio vuoto

  • English
  • Deutsch
  • Italiano
  • Français
  • Nederlands
  • Suomi
  • Polski
  • Norsk
  • Interlingua
  • Srpski
  • Español
  • Português (Brasil)

“un guscio vuoto”
tavola #166: un guscio vuoto

storyboard

clicca per espandere ==== vignetta #1
Largo: Boo…
Largo: Mi sento…
Largo: Di nuovo vivo…
Largo: Questo posto…
Boo: Squiik!
==== vignetta #2
Largo: Sono stato via troppo a lungo,
Largo: Ho bisogno di quarti di dollaro…
Largo: Ho bisogno di giocare…
Largo: Devo giocare…
==== vignetta #3
Miho: Mmmm…
Miho: Anche tu somigli molto a un vampiro, non è vero?
==== vignetta #4
Miho: Tu ti nutri della stimolazione e della tensione dei videogiochi.
Miho: Non puoi vivere senza questo.
Miho: Senza di esso, non sei nient'altro che un guscio vuoto.
==== vignetta #5
Largo: Non provare nemmeno ad applicare la tua visione non-morta a me.
Largo: I videogiochi sono un condotto per l'anima.
==== vignetta #6
Largo: Espan-dono la vita, canalizzano l'immaginazione, provano le 4bilità.
Largo: I giochi sono canali per le illimitate energie della gente di tutto il mondo.
Largo: È un mezzo che tu non puoi comprendere.
==== vignetta #7
Miho: È questo ciò che pensi?
Miho: Si potrebbe dire lo stesso per molte cose di cui abbiamo 'bisogno'.
Miho: Eppure questi bisogni di norma implicano… una moneta di scambio…
==== vignetta #8
Miho: Come queste.
Miho: Sono necessarie per giocare.
Miho: Forse… è tempo di una sfida?
==== vignetta #9
Largo: Tu? Sfidare me? Hahha! Ti rispedirò dritta nelle tenebre da cui sei venuta!
Miho: Cheh, Non stavo pensando a me…
Ping: <Tohya-san, eccoti qui! >

console

<clem131>

C&G prods

“C&G proudly presents:”

Martedì 2003-12-02

C&G QUASI PRONTO!
Oddio, "quasi" è una parola grossa, però Golosino si è messo al lavoro sulle vignette scannerizzate e le sta montando in maniera assai fika anzichenò. Quello che vedete sopra è uno stralcio della prima tavola, quella introduttiva. Ci siamo io e Golosino (con la faccia che sarà pitturata di grigio scuro per riflettere all'esterno il suo animo marocchino) che emh.. beh... ecco... chiaro, no?
Venerdì sono stato al Covodeglisbronzi e Massimo (uno dei due barman) mi ha chiesto "We quando apre sto sito?".
Io ho simulato un collasso alcoolico indotto dall'assenzio nero che stavo bevendo per evitare di rispondere... pietoso. In ogni caso, qua siamo con l'acqua alla gola, io sto fuori tutto il giorno, devo scrivere il php del sito, disegnare, e come se non bastasse, controllare Golosino che se lasciato a se stesso si trastulla & sollazza al chiaro di luna tutti i giorni della sua vita!
E mica che posso fa' tutto io!
Lo sai a che ora mi so' alzato stamattina? Alle sette meno un quarto!
La bambina ha vomitato dal cavalcavia, sulla testa del vigile urbano!!
Cmq, se volete una tavola completa di C&G, dovrete attendere, per adesso c'è QUELA che trovate qua sopra.
I testi sono scritti in xhtml1.0 con il badge del w3c in ogni baloon per consentire a tutti una lettura piacevole e scorrevole :D
Ci risentiamo con la famosa ricetta che sono secoli che devo rantare... sigh!

<Kn03>

Strange Sightings in Anime

“Animadness”

Venerdì 2003-12-05

Dunque... taaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaanto tempo dall'ultimo Rant, così tanto che sono passati qualcosa come 10 miliardi di miliardi di miliardi di Litri d'acqua sotto i ponti.
Ora... vi chiederete voi: ma quanta realtà c'è nei detti e modi di dire di tutto il mondo? Spesso tantissima, è la mia risposta... ad esempio: perchè si suol dire: "rosso di sera bel tempo si spera" La spiegazione seria è che di norma quando il sole è rosso all'orizzonte dopo una giornata piovosa vuol dire che la sua luce filtra sotto alle nubi all'orizzonte, significa che al di là delle nubi che si vedono non ce ne sono altre, e si spera che l'indomani porterà via anche le nubi sopra la propria testa.

Tutto questo per dire cosa: il risultato di un conto approssimando il quale il terrore risultò essere insostenibile leggerezza dell'essere vivente ma non pensante in maniera ludicamente approriata.

Se non avete capito nulla del paragrafo scritto sopra, non preoccupatevi, non siete voi ad essere diventati pazzi, ma il testo è scritto apposta per essere concettualmente incasinato: è una specie di esperimento che ho già letto da qualche parte: si accosta una frase con un significato ad un'altra con un altro significato, la mente è così impegnata a controllare e rendere il significato di ogni singola frase mischiata che quando ridate un'occhiata a quello che avete letto/detto non ci capite più nulla.

Ora... parliamo di Anime/Manga: Adoro letteralmente Excel Saga, Oh! mia dea, GTO ed Evangelion. Quattro serie/fumetti, ma non solo, che mi hanno profondamente cambiato la vita o che mi hanno reso lieto in molte situazioni, per non parlare del loro layout grafico, non solo le serie sono belle come storia, ma anche graficamente sono eccezionali.

W gli Anime (e le gnocche degli Anime O_o' )

Ah... in questi giorni si tiene Immaginaria e Giochi Sforzeschi al suo interno, a Milano. Io dovrei farci un salto, se qualcuno ci viene let me know... la mia mail ce l'avete... (E' nell'header qui in basso)

All4 Pr0x