MegaTokyo - rilassati, t1 capiamo - guarirà

  • English
  • Deutsch
  • Italiano
  • Français
  • Nederlands
  • Suomi
  • Polski
  • Norsk
  • Interlingua
  • Srpski
  • Español
  • Português (Brasil)

“guarirà”
tavola #1026: guarirà

storyboard

clicca per espandere ==== vignetta #1
Masamichi Sonoda (padre di Yuki): <Meimi, sei sicura sulla cena?>
Meimi Sonoda (Yuki's mom): <Date le circostanze-->
Meimi Sonoda (Yuki's mom): <Perfavore, non lavorare fino a tardi stasera, caro.>
==== vignetta #2
Masamichi Sonoda (padre di Yuki): <Cercherò di non farlo.>
Masamichi Sonoda (padre di Yuki): <Stupidi zombi…>
Meimi Sonoda (Yuki's mom): <Il tuo giubbotto antiproiettile è deformato.>
==== vignetta #3
Meimi Sonoda (Yuki's mom): <Sì?>
==== vignetta #4
Masamichi Sonoda (padre di Yuki): <Nulla.>
Masamichi Sonoda (padre di Yuki): <Solo… fai attenzione mentre vai in ospedale.>
Meimi Sonoda (Yuki's mom): <Sciocco caro.>
==== vignetta #5
semplicemente qualcuno: <Quello che è strano è come è stata in grado di rompersi il femore e la tibia in così tanti posti…>
semplicemente qualcuno: <Puoi ricostituire le scorte di scaldacoperte?>
==== vignetta #6
Yutaka Kobayashi's Mom: <Sì?>
==== vignetta #7
Yutaka Kobayashi's Mom: <Ah!>
Yutaka Kobayashi's Mom: <Sonoda-san! Come stai?>
==== vignetta #8
Yuki Sonoda: <Lui… guarirà, ms. Kobayashi?>

console

<lazyboy>

“Alfabestie”

Mercoledì 2007-06-06

Ok.
Wow.
E' un po' che non scrivo su queste pagine - saranno tre anni, almeno - e fa sempre un certo effetto. Quasi quasi mi commuovo ;_;
Ma torniamo a noi. Mi è stato gentilmente concesso questo spazio cosicché io possa portare avanti i miei biechi obbiettivi di spam.
Così come avevo avuto modo tempo fa, con Clem131 alias Cementino, di fare un po' di pubblicità attorno alla nascita del Covo degli Sbronzi, oggi posso farlo con la mia nuova creaturina, nata da solo pochi giorni (anche se, in realtà, si aggira nei meandri del mio pc già da un po'). Si tratta di un fumettino "sperimentale", rigorosamente in bianco e nero, i cui protagonisti sono le lettere dell'alfabeto (sì, insomma, la A, la B, la C ecc.), che come tutti quanti noi vanno in giro, discutono, litigano, si innamorano, si sbudellano. E siccome, sempre come noi, sono un po' bestie nell'animo, le ho ribattezzate Alfabestie.
Paradossalmente, pur essendo i personaggi la base del linguaggio scritto, ho deciso di fare a meno delle parole, così i dialoghi sono costituiti da semplici simboli. Questo, come vantaggio, rende il fumetto fruibile da una platea internazionale e, soprattutto, permette a una platea internazionale di ricoprirmi di insulti. Che è sempre un bel privilegio.
Detto questo, basta annoiarvi, vi invito semplicemente a buttare un occhio alle mie Alfabestie e, magari, anche a lasciare un commento, dicendomi cosa ne pensate.
Un abbraccio a tutti quanti (che sarete, adesso, molto più numerosi di quando pure io traducevo questo fumettone, quindi devo allargare le braccia).

<mornon>

Agosto

“Agosto”

Venerdì 2007-08-03

Traduci traduci, siamo nuovamente ad Agosto!
Come al solito, sfrutteremo questo periodo per ritemprare le stanche membra (le dita, a furia di battere sulla tastiera), quindi per un po' dovrete fare a meno delle consuete tavole. Triste, ma è la vita :-P
Consolatevi pensando a Settembre, quando torneremo in tutto il nostro (?) splendore con nuove ed esaltanti tavole di MegaTokyo per voi!